Perfect Execution, cos’è e come attuarla

Perfect Execution, cos’è e come attuarla

perfect executionUltimamente si sente parlare nel settore del field marketing di Perfect Execution. Sicuramente ci sono stati grandi professionisti del marketing che hanno dato il loro contributo nel fornire definizioni ed esempi. Ecco perché non potevano non scendere in campo e dire la nostra in base all’esperienza maturata nel settore del field marketing.

Partiamo dal presupposto ormai assodato che l’attività di field marketing è fondamentale per un brand in base alla sua capacità di presentarsi tra le persone. Inoltre, un utilizzo corretto al field marketing permette di dare visibilità diretta e coinvolgente della sua proposizione di valore.

Una Perfect Execution, quindi, è quell’approccio che consente di massimizzare i risultati di ogni attività di field marketing.

 

Analisi dei dati e scelta della location

Alla base della Perfect Execution vi è l’analisi. Partendo da quello che è lo storico di attività garantito da un’agenzia con esperienza pluriennale alle spalle, è già possibile individuare le strategie e le location ideali per una determinata attività di field marketing. Ad esempio, il database di Hostess & Promoter è ricco non solo di profili professionali (ben 124.000, il più grande database d’Italia), bensì di luoghi di aggregazione, centri commerciali, punti vendita o catene di negozi in tutta Italia.
Un panorama variegato ma completo di location dove poter promuovere il proprio brand a seconda del target che si vuole raggiungere. In una PERFECT EXECUTION, infatti, la scelta del luogo dove operare è strategicamente fondamentale per raggiungere gli obiettivi prefissati. Inoltre, conoscere il territorio permette di suggerire al cliente quali sono le aree o le circuitazioni con maggior passaggio e quindi ottimizzare sulle promoter necessarie per quella data attività.
Senza un’accorta analisi preliminare non ci potrebbe essere un’efficiente execution.

Lo Staff

Stabiliti gli obiettivi e i tempi dell’esecuzione del piano di field marketing occorre formare il personale per ottimizzare proprio questi strumenti.
A capo di ogni operazione troviamo il Team Leader che ha il compito di seguire e coordinare l’attività sul campo durante l’esecuzione del piano di field marketing.
Di responsabilità del Team Leader sono la gestione operativa dello staff (hostess, steward, promoter, fotografo e videomaker e/o altri profili professionali), nonché della logistica in loco.
Ogni elemento dello staff viene formato e informato su quelli che sono gli obiettivi da raggiungere e sugli strumenti messi a disposizione.
Lo staff, di conseguenza, tiene monitorato l’andamento stesso dell’attività riportando tutto al tour leader.
In questo modo è possibile condurre un’attività di field makerting continuamente in progress.
Questa formazione più avvenire sia a distanza tramite webinar che di persona con giornate formative ad hoc o tramite colloqui skype. Lo staff è determinante per qualsiasi attività di field marketing perché permette al brand di prendere forma umana e connettersi al potenziale consumatore.

Più lo staff è affiatato e più facilità avrà a connettersi con la clientela.

tour leaderIl team leader

Come centro di tutta l’attività per una perfect execution deve essere contemplata la figura fondamentale del Team Leader. 
Si tratta di un termine mutuato dal mondo dei viaggi in cui il team leader accompagna il gruppo di turisti che scandisce i tempi e le modalità di una escursione.
Nel settore del field marketing il team leader è un responsabile dell’attività sul campo  e gestisce e coordina le risorse e l’andamento del progetto.
Il Team Leader è una figura fondamentale e diffidate da chi vi fornisce un servizio minimizzando il suo ruolo o addirittura declassandola a mero “optional” per chiedere una fee maggiore sul preventivo.
Si tratta del referente IN CAMPO di qualsiasi attività marketing ed è un ruolo chiave che può contribuire molto sul successo o il fallimento della stessa.
Quindi, diffidate dei preventivi a basso costo e da quelli che per farvi risparmiare puntano a fare a meno di figure essenziali per coordinamento ed efficacia dell’attività.

 

In conclusione, una Perfect Execution è l’approccio che distingue un’agenzia di professionisti da un team improvvisato ed è il modo migliore per far sì che un’attività promozionale vada in “discesa”.