ES / ENG

Volantinaggio al tempo del Covid 19: quali sono le regole da rispettare? Cosa è cambiato?

volantinaggio al tempo del covid - Hostess e Promoter

Questa foto è stata scattata prima del covid 19

In un periodo di emergenza sanitaria come quello che stiamo attualmente vivendo, leggere nella stessa frase volantinaggio e COVID ci fa subito correre alla ricerca di un gel disinfettante per le mani.
Come conseguenza allo scoppio della pandemia, tra i lavori che sono stati sospesi figurava anche quello del volantinaggio, in quanto ritenuto altamente pericoloso per la diffusione del virus da una persona, al volantino, a un’altra persona.
Il lavoro di volantinaggio però è importante ai fini di crescita di un’azienda, e in questo articolo cercheremo di spiegarvi i perché e di illustrare le nuove proceduta da adottare per poter svolgere il lavoro di volantinaggio in completa sicurezza.

L’importanza del volantinaggio

Questo tipo di pubblicità detta “hand to hand” è efficace quando si parla di situazioni cui hostess e promoter hanno il compito di rappresentare l’azienda (ne abbiamo ampiamente parlato in questo articolo), ma anche per stand temporanei su suolo pubblico (leggi questo articolo per saperne di più sull’affitto di un suolo pubblico), all’interno di centri commerciali e supermercati.
Con l’ausilio del volantinaggio, il cliente può avere immediato accesso a tutte le informazioni di cui ha bisogno per conoscere l’azienda e i prodotti o servizi che offre. Allo stesso tempo l’azienda può anche approfittarne per reperire contatti o capire se il metodo di comunicazione è accattivante quanto basta per guadagnare l’attenzione del pubblico.
Alla giusta grafica del volantino, che deve essere esplicativo ma anche curato nei minimi dettagli, vanno di pari passo la professionalità, l’efficenza e la simpatia di hostess e promoter addetti al volantinaggio. Per svolgere questo compito vengono solitamente ingaggiato hostess e promoter formati professionalmente della distribuzione “a mano”, in grado con le loro competenze di apportare un valore aggiunto al lavoro fatto attorno agli stampati cartacei, secondo una strategia di promozione studiata con largo anticipo.

Volantinaggio e COVID

Con lo scoppio della pandemia e la conseguente chiusura totale di quasi tutti gli esercizi commerciali, il lavoro di volantinaggio è stato messo in pausa anche all’interno dei supermercati che hanno continuato a svolgere il loro regolare lavoro.
Ciò ha precluso alle aziende la divulgazione di visibilità che è un lato molto importante per crescere nel settore, o anche solo mantenere la propria posizione all’interno del mercato.
Con l’allentamento delle restrizioni nel periodo di maggio 2020, il volantinaggio è tornato a essere una pubblicità praticata, ma solo tramite cassette postali ed eliminando il passaggio hand to hand, con conseguente eliminazione della figura del promoter e hostess.

attivare un brand

Questa foto è stata scattata prima del covid 19

Nuove normative e cambiamenti

A oggi, il lavoro di hostess, promoter e volantinaggio è stato ripristinato come in origine, ma con alcuni cambiamenti per garantire la sicurezza dei lavoratori e dei clienti.
Le nuove regole sanitarie che tutti dobbiamo rispettare per impedire al virus di propagarsi ulteriormente sono le stesse che hostess e promoter devono adottare nel lavoro di volantinaggio.
Ecco quali sono le accortezze da prendere quando si svolge un’attività di volantinaggio:

  • indossare sempre la mascherina: la mascherina chirurgica o di tipo FFP2 deve essere indossata correttamente, a coprire mento, bocca e naso sia se stiamo operando in un ambiente chiuso o all’aperto. Questa accortezza ci impedisce di contagiare chi ci sta intorno o di infettare oggetti e superfici con cui veniamo in contatto e che potrebbero essere toccate da altri.
  • igenizzare le mani frequentemente: passaggio molto importante, soprattutto in questo caso dato che stiamo svolgendo un lavoro di volantinaggio hand to hand. Inizialmente era stata contemplata l’opzione di far indossare i guanti in lattice a hostess e promoter impegnati nel lavoro di volantinaggio, ma alla fine si è optato per eliminare questa proposta, concentrandosi piuttosto su una corretta e frequente sanificazione delle mani.
  • rispettare la distanza di sicurezza: anche qualora tutte le disposizione precedentemente elencate siano state messe in atto, è buona premura ed educazione mantenere una certa distanza dal cliente anche nel momento di consegna del volantino.

Chi e come assumere

Lavoratori validi nel campo de volantinaggio al tempo del COVID possono essere difficili da reperire, ma le aziende sono tornate a richiederne con anche più frequenza di prima.
Mantenendo le procedure appena elencate, tornare a usufruire del volantinaggio per promuovere beni e servizi potrà solo che apportare benefici alla tua azienda. Affidatevi sempre a professionisti con anni di esperienza nel settore della formazione di hostess e promoter per un successo più che garantito.

Cosa aspetti? Anche in tempo di COVID, fai crescere la tua azienda!

 

Se sei in cerca di hostess e promoter formati al volantinaggio al tempo del COVID, compila il form e chiedici un preventivo!

    Azienda (*)
    Referente (*)

    E-mail (*)


    Telefono (*)


    Oggetto


    Messaggio


    INSERISCI ALLEGATO


    (*) Campi obbligatori