ES / ENG

Visual Marketing: di cosa si tratta e perché è importante.

Il visual merchandising al servizio della Customer Satisfaction

Messaggi, immagini e grafica hanno il grande potere di persuadere e attirare l’attenzione delle persone, se ben costruiti e congegnati in modo da funzionare con efficacia. Il Visual Marketing è una forma pubblicitaria che studia il modo di creare queste immagini in modo che “impattino” sull’interesse del grande pubblico, o semplicemente di un cliente che si trova in un contesto commerciale, un negozio, un grande magazzino, un tour promozionale all’esterno. Nell’epoca dei social media si è sviluppato maggiormente il concetto “visual”, in quanto una grafica o una iconografia riescono a catturare l’attenzione in modo immediato, dando tante informazioni in pochi secondi. In un’epoca, inoltre, nella quale le persone hanno poco tempo da spendere, ecco che il Visual Marketing interviene per apportare un suo contributo rapido, veloce ed efficace alla comunicazione.

Ragionando di questa particolare forma di marketing, c’è da tenere a mente che si tratta di accostare immagini, forme, colori e parole con l’obiettivo di veicolare un messaggio: tutto questo deve necessariamente aumentare il cosiddetto “engagement” verso il cliente finale, ovvero la sua completa attenzione. Una volta ottenuta, il prodotto di Visual Marketing deve offrire delle informazioni interessanti, il valore del brand sponsorizzato, creare empatia verso chi lo osserva.

Le caratteristiche di un Visual Marketing ben congegnato

Come detto in apertura, un prodotto sponsorizzato da una buona campagna di Visual Marketing deve essere immediatamente riconoscibile. E’ necessario rispettare però alcune regole fondamentali perché il messaggio veicolato sia efficace e corretto. Innanzitutto è molto importante che venga rispettata una certa coerenza con il brand, ragionando sui suoi valori, la sua storia e il suo scopo commerciale. Il marketing visuale deve essere quindi credibile agli occhi del grande pubblico. Famoso è l’esempio della mozzarella sponsorizzata con grafiche e packaging di colore nero. Sebbene il prodotto fosse di qualità altissima, il colore scelto dal Visual Marketing impattò negativamente sul pubblico, dando una sensazione contraria a quella di bontà e freschezza. L’obiettivo del Visual Marketing è quello di semplificare un concetto e trasmetterlo, ma prima di creare le immagini è importante lavorare su “quale” sia questo messaggio da veicolare. Un’idea sbagliata, ma comunicata in modo molto efficiente, potrebbe risultare un boomerang negativo. Queste sono le caratteristiche di un Visual Marketing vincente:

– Semplificare i concetti

– Veicolare concetti ideali per il brand

– Utilizzare un linguaggio universale

– Creare contenuti coerenti

– Tenere d’occhio i competitori

– Attirare l’attenzione in modo immediato

materiali point of purchase redbull - Hostess & Promoter S.r.l

Strategie ed esempi di Visual Marketing vincenti

Esistono migliaia di esempi vincenti dai quali prendere spunto, pur conservando la propria identità e scopo. Nel mondo della pubblicità, aziende come Apple hanno fatto sicuramente la storia del Visual Marketing. A una iconografia potente e riconoscibile da chiunque, in tutto il mondo, hanno unito concetto di storytelling semplici ed efficaci. Il loro “think different”, con sole due parole, prospetta una visione del mondo diversa da tutti gli altri, un modo nuovo di concepire la tecnologia, e allo stesso tempo, inconsciamente, sprona tutti i suoi clienti a seguire queste idee. Red Bull è un altra azienda che ha speso tantissimo in Visual Marketing, diventando sinonimo di “energia” e movimento con pochissimi concetti e slogan efficaci.

Connettere il brand con il cliente finale è uno degli scopi più difficili di questa forma pubblicitaria. Pensiamo ad esempio a Nike e la sua campagna “find your greatness”. Con tre parole, unite a immagini molto potenti, è riuscita a veicolare il concetto che chiunque (abbia un corpo) sia un atleta, e che debba dare sempre il massimo. Concetto poi ampliato dal loro famoso “just do it” che incitava a “fare subito qualcosa”, andare a correre, giocare, praticare uno sport. Nel campo del Visual Marketing instore è invece molto famosa la campagna “chance” di Chanel che, in tutti i suoi store, aveva installato un punto di interesse con una grande ruota della fortuna, sottolineata da frecce, cartelli e grafiche quasi come fosse un luna park.

Perché è importante affidarsi a un’azienda professionale come Hostess&Promoter

Siamo specializzati da tanti anni nella creazione e nella gestione di contenuti Visual Marketing per campagne pubblicitarie in store e tour promozionali. Affidarsi a un’azienda professionale che opera in questo campo con esperienza è fondamentale per creare pubblicità efficaci che riescano ad attirare l’attenzione del cliente finale. L’obiettivo di Hostess&Promoter è quello di incrementare la brand identity, ma allo stesso tempo generare un maggiore sell-out nella vendite utilizzando messaggi e grafiche creati ad-hoc per un marchio o un prodotto. I nostri Promoter e merchandiser, inoltre, garantiscono che i materiali Visual Marketing creati siano posizionati in modo efficiente e risultino correttamente installati all’interno dei punti vendita.

Affidati a noi, compila il form sottostante per ricevere un preventivo