ES / ENG

Outdoor Promotion

Permessi di volantinaggio e Occupazione Suolo Pubblico: come affidarsi a mani esperte

Questa foto è stata scattata prima del Covid-19

Outdoor promotion: stupire il target per strada, durante la sua quotidianità

Quando si parla di outdoor promotion, ovvero di promozione all’aperto, ci si riferisce a tutto quel tipo di azioni promozionali, proprie del field marketing, solitamente dedicate al settore b2c che vengono svolte, per l’appunto, a cielo aperto.

Prevalentemente le outdoor promotion fanno parte di quello che viene definito marketing face to face. Questo significa che, durante la promozione,  promoter e profili professionali selezionati per rappresentare il prodotto dovranno interagire faccia a faccia con i potenziali consumatori, creando un rapporto diretto durante la loro quotidianità.

Ma quali sono le principali tecniche di outdoor promotion? In che cosa differiscono da quello che in gergo viene definito outdoor advertising?

E soprattutto, è davvero possibile intercettare i potenziali consumatori durante la loro vita quotidiana coinvolgendoli in eventi promozionali indimenticabili, che permettano di aumentare brand awareness e brand loyalty e contemporaneamente, di ottenere risultati misurabili?

Questo articolo è stato pensato proprio per rispondere a tutte queste domande.
Ma cominciamo dalle basi.  

Outdoor promotion e outdoor advertising: quali sono le differenze?

Nonostante possano sembrare due concetti simili ai non addetti ai lavori, outdoor promotion e outdoor advertising sono termini che si riferiscono ad azioni di marketing che hanno finalità e durata molto diverse tra loro. 

Outdoor promotion

Come abbiamo già detto quando si parla di outdoor promotion ci si riferisce, nello specifico, a delle azioni di promozione, studiate rivolgendosi ad un target ben delineato.

Questo target viene intercettato in luoghi di interesse (circuitazione del target) e viene coinvolto direttamente attraverso diverse modalità di marketing face to face. Va da sé che una promozione avrà una durata limitata nel tempo e che quindi dovrà parlare al cuore del potenziale consumatore coinvolgendolo in prima persona. Questo coinvolgimento  permetterà di raccogliere feedback e dati che si riveleranno utili per successive modifiche ai prodotti o servizi oppure semplicemente per effettuare analisi di mercato. 

Outdoor advertising

Quando si parla di outdoor advertising, invece, ci si riferisce a tutta la pubblicità e alla comunicazione pensata per raggiungere il target fuori dalle mura domestiche.
L’outdoor advertising è costituito da tutta una serie di strumenti più o meno propri della pubblicità, come ad esempio: i cartelloni pubblicitari, i mezzi pubblici o l’arredo urbano, che vengono utilizzati per attrarre l’attenzione del target e per veicolare il messaggio.


Questo tipo di pubblicità, quindi, non va ad intercettare direttamente il potenziale cliente, ma si limita ad attrarre la sua attenzione per un fugace momento della sua vita quotidiana. Proprio per questo motivo, la durata di una campagna di outdoor advertising sarà molto più prolungata rispetto ad una di outdoor promotion. Inoltre, in una campagna di outdoor advertising non sarà possibile raccogliere feedback e dati poiché non ci sarà interazione face to face.


Le principali azioni di outdoor promotion: dai roadshow al guerrilla marketing.

Quando si parla di outdoor promotion, quindi, non ci si riferisce ad un singolo tipo di promozione, ma ad una serie di attività con caratteristiche variabili.
Scopriamole insieme: 

  • Tour e roadshow.
    Solitamente realizzati in aree eventi o nelle piazze principali delle città, 
    tour promozionali e roadshow sono strumenti che permettono di interagire con i potenziali clienti tramite tecniche d’ingaggio, coinvolgendoli in attività specifiche,  come ad esempio giochi a premi, o in  demo days, ovvero giornate in cui si fanno testare prodotti che poi verranno inseriti sul mercato.
  • Marketing esperienziale
    Costruire un evento intorno al prodotto o al servizio da promuovere: ecco che cos’è il marketing esperienziale. Un evento promozionale realizzato bene è un’arma potentissima, perchè è proprio grazie ad esperienze uniche che si riesce a diventare indimenticabili, e quindi a stimolare brand awareness e brand loyalty.
    • Volantinaggio argomentato
      Il volantinaggio è una delle strategie promozionali più conosciute. E’ fondamentale che l’attività di volantinaggio argomentato venga svolta da personale professionale, che sappia come coinvolgere i potenziali consumatori con apposite tecniche, senza risultare aggressivo o fastidioso.
    • Sampling
      Solitamente associata ad una delle altre strategie, come ad esempio tour e roadshow o  al marketing esperienziale, consiste nel far provare dei piccoli campioni, o assaggi, del prodotto che viene promosso.
      Ovviamente deve essere svolta da personale specializzato, soprattutto nel mondo Ho.Re.Ca, dove verosimilmente sarà richiesto un attestato HACCP.
  • Guerrilla Marketing
    Il guerrilla marketing è un tipo di promozione non convenzionale, solitamente a basso costo e ad alto impatto emotivo. Le azioni di guerrilla marketing vengono realizzate per rompere la monotonia e attrarre l’attenzione uscendo fuori dall’ordinario. La parola d’ordine è osare.  

blank

Gli elementi fondamentali per un outdoor promotion di successo

Per realizzare un outdoor promotion di successo non basta avere un prodotto o un servizio da promuovere ma, come abbiamo già visto, è fondamentale avvalersi dell’aiuto di personale professionale altamente specializzato che sappia come interagire con i potenziali clienti. Ma non è finita qui. 

Dal momento che l’outdoor promotion spesso si svolge in spazi pubblici, come le piazze principali delle città, spesso per poter iniziare l’attività di promozione sono richeisti documenti specifici come, ad esempio, la richiesta dell’utilizzo del suolo pubblico.

Inoltre è fondamentale che l’intera outdoor promotion venga gestita logisticamente e monitorata costantemente da figure dedicate. Solamente così si eviteranno errori grossolani e, contemporaneamente, si potranno apportare migliorie anche durante il pieno svolgimento della promozione. 

A chi rivolgersi per realizzare la propria strategia di outdoor promotion?

Insomma, per gestire una promozione outdoor è fondamentale avvalersi della professionalità di un’agenzia di marketing operativo e noi di Hostess & Promoter siamo qui per aiutarti! 

La nostra agenzia, specializzata in field marketing, è attiva nel settore dell’indoor e dell’outdoor promotion in tutta Europa da più di 10 anni.

Perchè rivolgersi a noi? Ecco qualche motivo!
 

  • Ci occupiamo della burocrazia, come la richiesta di occupazione di suolo pubblico, e di tutta la documentazione necessaria allo svolgimento della promozione.
  • Selezioniamo i nostri collaboratori attraverso un database che conta più di 130.000 profili professionali
  • Forniamo un servizio di logistica e kitting.
  • Ci occupiamo della realizzazione dei materiali promozionali o materiali POP. 
  • Offriamo una reportistica digitale. Questo significa che i risultati delle giornate di promozione saranno consultabili su base giornaliera e non solo alla fine del processo. 
  • Collaboriamo con fotografi e videomaker. Questo ci permette di documentare le nostre attività promozionali con contenuti di qualità, che potranno essere utilizzati sul anche per le strategie di web marketing e social media marketing. 

Vuoi saperne di più? Scopri le nostre promozioni nella pagina dei case studies. 

Altrimenti richiedici un preventivo. 

Affidati a noi, compila il form sottostante per ricevere un preventivo