ES / ENG

Tutti i segreti per diventare una promoter professionale: la competenza comunicativa

Hostess e Promoter - Brand Loyalty Campari

Questa foto è stata scattata prima del covid 19

Chi segue i nostri canali da un po’, saprà che mensilmente siamo ormai soliti condividere nozioni con le nostre promoter, e non solo, così da mantenere le nostre risorse sempre aggiornate e formate sulle tecniche di vendita e comunicazione, che saranno per loro fondamentali da assimilare e tenere a mente durante l’attività lavorativa che li vedrà coinvolti. 

Oggi vogliamo chiarire il concetto di competenza comunicativa; spesso fraintesa con il solo sapersi esprimere correttamente nella lingua che stiamo parlando.

La competenza comunicativa si divide infatti in due macro skill. Per competenza comunicativa vogliamo definire infatti l’abilità della promoter, non solo di saper pronunciare e sapersi esprimere correttamente in una lingua, ma soprattutto di comprendere quando e come utilizzare gli enunciati che necessitiamo di trasmettere a qualcuno. 

Un promoter coinvolto in un’attività di promozione, sia questa in store oppure outdoor, dovrà servirsi soprattutto della sua capacità di comunicazione, sia in fase di avvicinamento del cliente, che nel suo successivo confronto, nel fornire informazioni e spiegazioni richieste circa il prodotto o servizio che staremo promuovendo. 

Un promoter, o una promoter, professionale, dovrà quindi in primis far proprie le tecniche e le nozioni base di competenza comunicativa, tramite i nostri corsi di formazione o brief che siamo soliti fornire a tutte le risorse prima che siano inserite in un contesto lavorativo.

Competenza comunicativa: prossemica e comunicazione persuasoria

La competenza comunicativa non si limita quindi all’atto di pronunciare le parole, nè tantomeno anche al modo in cui le si producono. Ancor prima dell’atto stesso di parlare, ogni persona inizia infatti ad inviare diversi tipi di segnali con i movimenti del proprio corpo e l’espressione del volto. Questa situazione comunicativa, viene descritta con il termine prossemica

Diventare una promoter professionale grazie alla competenza comunicativa - gruppo di promoter
Questa foto è stata scattata prima del Covid 19

Per una promoter sarà importante comprendere questo aspetto, così da fare attenzione alla complessità della sua comunicazione, e non sono agli enunciati che emetterà.

Ma per una promoter professionale, non sarà sufficiente accontentarsi di queste nozioni basilari di competenza comunicativa. Sarà infatti necessario acquisire anche le importanti abilità di comunicazione persuasoria, tenendo infine a mente anche tutte le tecniche di vendita di successo, che sapranno garantirvi il raggiungimento degli obiettivi delle vostre attività. 

Vorresti iniziare a lavorare come promoter insieme ad Hostess & promoter? Iscriviti al nostro database di risorse ed entra subito a far parte della squadra! Ti aspettiamo per collaborare insieme!