ES / ENG

Supporto alla forza vendita, perchè è meglio in outsourcing?

Come si diventa una hostess professionale - Hostess e Promoter

Se l’ufficio vendite non raggiunge gli obiettivi prefissati e disperde tempo ed energie in azioni poco produttive, molto probabilmente la tua azienda ha bisogno di compiere azioni di supporto alla forza vendita, attraverso precise strategie.

Ma come avviene il supporto della forza vendita? Perchè è particolarmente utile per brand e grandi e piccoli? Come è possibile gestire il supporto della forza vendita all’interno di un’azienda?

Troverai tutte le risposte in questo articolo.

Cos’è il supporto alla forza vendita

Quando si parla di supporto alla forza vendita ci si riferisce ad uno dei più antichi compiti del marketing. Nonostante il marketing e le vendite possano sembrare dei mondi completamente diversi,infatti, se un’azienda vuole raggiungere i propri obiettivi di business deve mettere in contatto queste due realtà e assicurarsi che lavorino sinergicamente. 

Il supporto alla forza vendita può essere suddiviso in due categorie principali: 

  • Il supporto B2C
    Questo tipo di supporto alla forza vendita va a dialogare direttamente con i consumer e i prospect del brand, e mira a raggiungere obiettivi specifici come, ad esempio aumentare la brand awareness e la brand loyalty rendendo, di fatto, più facile il compito della forza vendita.
  • Il supporto interno
    il supporto interno è quella tipologia di supporto che viene effettuata internamente all’azienda attraverso strumenti come i programmi di fidelizzazione per rivenditori oppure i crm (customer relationship management). 

Che sia interno o esterno, il supporto alla forza vendita serve a motivare i venditori e a incentivarli a svolgere il loro compito in modo migliore e contemporaneamente a raggiungere più facilmente gli obiettivi di business dell’azienda.

Perché è particolarmente utile

Il supporto alla forza vendita effettuato attraverso precise strategie di marketing è particolarmente utile perchè permette all’ufficio vendite di concentrarsi sui propri obiettivi, ovvero trasformare i lead, o contatti ricevuti, in acquirenti

Il marketing infatti, deve creare creare un primo punto di incontro tra i clienti e il brand e generare quelli che nel gergo vengono, appunto, definiti, lead. 

Le strategie che possono essere sfruttate per generare lead sono diverse e vengono definite in base al settore in cui opera il brand e, ovviamente in base al suo target di riferimento. 

Gli strumenti più utilizzati per supportare la forza vendita, solitamente, sono: 

Sarà proprio grazie alle azioni di marketing che si genereranno contatti caldi e interessati al prodotto o al servizio offerto dal brand. Una volta generati questi contatti, come abbiamo già spiegato, sarà compito del commerciale e dell’ufficio vendite trasformarli in clienti attraverso strumenti come: 

  • incontri (che possono essere effettuati dal vivo o virtualmente)
  • chiamate a caldo
  • il networking
  • il costumer care. 

Insomma, il supporto della forza vendita in outsourcing indirizza il lavoro dell’ufficio vendite verso dei clienti che sono già propensi ad acquistare e, proprio per questo motivo, lo agevola. 

Grandi Eventi - Hostess

Supporto alla forza vendita meglio in outsourcing

Nonostante strumenti come tour e roadshow, mistery client, studio del merchandising e piani di incentivazione della forza vendita siano necessari, molto spesso il motivo per non vengono sfruttati è perchè l’azienda non può permettersi di avere in organico tutte le figure deputate alla loro realizzazione. 

Queste soluzioni, infatti, necessitano di specializzazioni diverse che, come abbiamo detto, vanno al di là del semplice reparto di comunicazione e ufficio stampa, e per la maggior parte dei brand non è sostenibile internalizzare tutte le risorse. 

La soluzione migliore, quindi, per ottenere un supporto della forza vendita mirato, strategico e in linea con gli obiettivi di business è affidarsi ad una ad un’agenzia di marketing operativo esterna o, come si dice in gergo, ad una soluzione in outsourcing. 

Questa scelta è vantaggiosa diversi motivi, ma i due principali sono: 

  • la possibilità di definire obiettivi e strategie di marketing internamente all’azienda.
  • l’assenza di dissapori interni.

Il compito dell’agenzia di marketing operativo, quindi, sarà quello di organizzare fisicamente tutte le azioni di supporto alla forza vendita, come i tour, i roadshow, le azioni di street marketing oppure la personalizzazione dei materiali di comunicazione. 

Ma non solo. L’agenzia, infatti, si occuperà anche di selezionare e formare il personale più idoneo a rappresentare durante tutto il periodo promozionale. 

Ma come trovare un’agenzia di marketing operativo specializzata nel supporto alla forza vendita e nel field marketing? La risposta a questa domanda è molto semplice: l’hai già trovata. 

Noi di Hostess&Promoter da più di dieci anni ci occupiamo di supportare l’ufficio vendite dei nostri clienti attraverso azioni di field marketing specifiche e mirate, come ad esempio tour, roadshow, ma anche workshop e servizio di mystery client

Perchè scegliere noi?

  • siamo attivi su tutto il territorio nazionale; 
  • disponiamo di un database di più di 130.000 profili professionali, tra cui hostess, steward e brand ambassador;
  • oltre al servizio di merchandising e di personalizzazione del materiale promozionale ci occupiamo anche del kitting, della logistica e dell’eventuale richiesta di tutti i permessi necessari all’evento di supporto della forza vendita, come ad esempio la richiesta di suolo pubblico.  

Cosa aspetti?
Inizia a supportare la forza vendita insieme ad Hostess&Promoter.
Richiedici oggi il tuo preventivo gratuito.

Affidati a noi, compila il form sottostante per ricevere un preventivo