ES / ENG

Occupazione del Suolo Pubblico (OSP)

A volte può capitare, quando si organizzano eventi, di qualsiasi tipo e natura, di avere la necessità di occupare per poco o per lungo tempo una parte del suolo pubblico. Per farlo è necessaria un’apposita autorizzazione. In questo articolo scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Permessi Occupazione Suolo Pubblico

Al giorno d’oggi, tantissime attività commerciali e turistiche, avvertono la necessità di poter usufruire di spazi all’aperto, utilizzando inevitabilmente porzioni di suolo pubblico, che siano esse una strada, una parte di marciapiede o una piazza. Per fare un esempio non si può non pensare alla predisposizione, soprattutto in estate, di tavolini all’aperto con sedie, di bar, ristoranti, e locali, oppure ai negozianti che hanno bisogno di esporre di fronte al proprio negozio alcune merci. Ma come abbiamo già anticipato prima, servirsi di parti di suolo pubblico può essere indispensabile anche per altre finalità, non strettamente connesse ad esercizi commerciali, parliamo appunto di eventi e manifestazioni, oppure di associazioni e fondazioni che hanno necessità di predisporre dei tavoli per una raccolta firme.

Naturalmente, trattandosi di suolo pubblico, e quindi di proprietà statale, non è a libera disposizione di tutti, ma bisogna ottenere, prima di procedere, apposita autorizzazione per occupazione del suolo pubblico.

Uno sguardo alla parte burocratica

L’Occupazione del Suolo Pubblico, quindi, è un aspetto burocratico che deve tassativamente essere tenuto in considerazione prima di procedere ad attività che prevedano qualsiasi allestimento a terra. Per eseguire tutte queste attività è necessario occupare degli spazi che, per la maggioranza dei casi, sono spazi pubblici e comunali, adibiti a queste azioni di marketing sul campo (Field Marketing), suggerendo in che luogo intraprendere le azioni di marketing operativo. Hostess & Promoter, grazie all’esperienza maturata in tanti anni sul campo, si occupa anche della gestione di tutte le pratiche e la burocrazia che servono per svolgere in regola queste attività, come da normative vigenti sul territorio italiano.

Dopo anni di gestione burocratica per la concessione di spazi esterni e permessi Hostess & Promoter ha costruito rapporti di fiducia e collaborazione con tutti gli enti locali che coordinano questo tipo di attività. Oltre alla gestione di spazi pubblici come strade, piazze, mercati, Hostess e Promoter dispone di 70.000 punti di aggregazione archiviati per affluenza, costo e ROI: aeroporti, gallerie commerciali, manifestazioni, fiere, stabilimenti balneari, palestre, farmacie, tabaccherie e tutta la distribuzione moderna.

Tempistiche utili allo svolgimento regolare delle operazioni

Anche se siamo noi di Hostess & Promoter a gestire la parte burocratica, purtroppo non dipendono direttamente da noi le tempistiche di approvazione. È infatti il comune in questione che, in un periodo solitamente compreso tra i 30 e i 60 giorni, decide se approvare o meno la richiesta fatta dal cliente. Per questo motivo è consigliabile muoversi almeno 3-4 mesi prima dell’evento o del tour promozionale, in modo tale da evitare di fuoriuscire dalle tempistiche desiderate.

L’approvazione del comune

Ogni comune, a seconda del proprio regolamento, stabilisce i presupposti e le condizioni di autorizzazione e concessione del suolo pubblico, oltre all’ammontare del canone di occupazione e prevedendo, laddove fosse opportuno, condizioni particolari a seconda della tipologia di area. Possono infatti essere previsti, dai singoli regolamenti comunali, ulteriori adempimenti e requisiti specifici qualora le aree da occupare abbiano un particolare valore ambientale, archeologico o storico artistico, o nelle ipotesi in cui sussistano determinati motivi di ordine pubblico e viabilità, anche in osservanza delle disposizioni previste dal codice della strada.

Quindi, il comune deciderà, in base a determinati prerequisiti, come utilità sociale, culturale, turistica o promozionale dell’occupazione, di approvare o meno la richiesta. Una volta che il comune ci concede l’autorizzazione, si potrà procedere con l’occupazione del suolo pubblico nei giorni prestabiliti, in varie modalità, come ad esempio gonfiabili, desk e postazioni, container e tanto altro.

 

blank

Al resto ci pensiamo noi di Hostess & Promoter

Hostess & Promoter è da anni specializzata nella gestione di tutte le pratiche inerenti alla parte burocratica, dall’occupazione del suolo pubblico alla richiesta di somministrazione di cibi e bevande per strada, fino alla possibilità di preparare e sottoporre liberatorie al pubblico per realizzare foto e video in occasione di eventi e attività di Field Marketing.

Inoltre, grazie ad un sistema informatico, Hostess & Promoter gestisce permessi e burocrazia necessari all’evento in modo semplice, completo e rapido come i permessi di volantinaggio, di occupazione del suolo pubblico (OSP), così come fornisce regolari attestati di HACCP in breve tempo.

Il nostro cliente ha solamente il compito di contattarci: penseremo noi ad offrirvi un servizio di qualità e regalare ai visitatori esperienze nuove, fresche e utili per aumentare e fortificare il rapporto con l’azienda. In questo modo ottimizziamo la Brand Reputation e fidelizzando il cliente, soprattutto in un momento storico che possiamo (forse) definire post-Covid19 in cui le persone sentono il bisogno di uscire di nuovo in strada e fare esperienze simpatiche e divertenti, vivendo momenti di creatività, gioia e spensieratezza.

Affidati a noi, compila il form sottostante per ricevere un preventivo