ES / ENG

Alla scoperta dei tour promozionali outdoor: la scelta vincente per le campagne promozionali estive.

Attività Street Marketing di Hostess & Promoter

Questa foto è stata scattata prima del Covid 19

In piena estate le dinamiche pubblicitarie possono essere stravolte a favore di un marketing incentrato sull’ingaggio outdoor tramite tour promozionali creati ad hoc.

Il persistente stato di emergenza legato alla pandemia da covid-19, inoltre, ha negli ultimi tempi reso necessario spostare il “field” di ingaggio dagli spazi indoor a quelli outdoor, più ampi e meno soggetti a restrizioni.

Permangono, ovviamente, numerose normative che regolano questo tipi di attività, che vedremo in questo articolo una ad una.

Quali tipi di promozioni è possibile fare?

 La varietà di idee che legano le promozioni marketing al mondo outdoor è praticamente infinita. Scopriamo insieme quali sono i format più utilizzati e di maggior successo:

  • Tour promozionali in luoghi pubblici. Piazza, strade e simili sono location ideali per organizzare grandi eventi che necessitano di spazi aperti di grandi dimensioni. E’ possibile coordinare avvenimenti di grande importanza e impatto sul pubblico.
  • Roadshow. E’ un genere di tour itineranti che toccano varie città e paesi, portando l’immagine del brand ovunque vogliamo attraverso mezzi di trasporto creati ad hoc e una logistica coordinata e trasportare tutto il materiale di cui c’è necessità.
  • Street marketing. E’ un termine più generico che include ogni tipo di attività all’aperto con lo scopo di attrarre il potenziale cliente in attività particolari o divertenti, impossibili da effettuare in ambienti chiusi o ristretti.

blank

Questa foto è stata scattata prima del Covid 19

Tecniche di marketing outdoor

 All’interno di questi format esistono inoltre una serie di tecniche di marketing già rodate e di successo. E’ necessario saper scegliere quella più adatta in base alla tipologia di prodotto trattato e il brand che vogliamo. Le vicende attuali impongono una importante riflessione sul marketing diretto e, necessariamente, di rivedere le regole d’ingaggio basilari che in questo momento storico sono state stravolte. Preferiamo parlare di naturale evoluzione: scopriamo insieme quali sono le più utilizzate in questo campo:

  • Guerrilla marketing. E’ una forma pubblicitaria, solitamente dai costi contenuti, che mira a far leva sull’immaginario collettivo e la parte più irrazionale dell’emotività. Vengono utilizzati mezzi e oggetti creati ad hoc per organizzare un evento che rimanga impresso nella mente delle persone.
  • Presidi. Durante le grandi manifestazioni come concerti, eventi sportivi o di altro genere è possibile avere un contatto diretto con un grande numero di persone. Banchetti, tendoni o altre tipologie di presidio sono l’ideale per raccogliere attenzione e veicolare un messaggio promozionale.
  • Experiential marketing. Con questo genere di eventi si mira a far vivere a un potenziale cliente un’esperienza unica attraverso l’utilizzo del prodotto pubbliciazzato. Far provare direttamente un oggetto è la via più breve ed efficace per convincere anche gli scettici sulla bontà dell’offerta proposta. In particolar modo creando un’esperienza unica che rimanga impressa attraverso sensazioni ed emozioni positive.

 Le normative a riguardo

 Nonostante l’emergenza pandemica abbia rallentato e di pari passo le relative restizioni, progressivamente abbandonate, permangono alcune regole legate al mondo del lavoro (anche outodoor, ovviamente). Vediamo insieme come dobbiamo comportarci in questi casi.

  • Vietato assembrarsi. Anche per le attività all’aperto, pur cadendo l’obbligo della mascherina in spazi ampi, è ancora obbligatorio mantenere la distanza minima di sicurezza e il divieto assoluto di assembramenti. Laddove non sia possibile mantenere la distanza di un metro, anche all’aperto sarà necessario indossare una mascherina.
  • Nessun contatto. Non è possibile toccare, stringere, abbracciare, nemmeno in ambienti aperti e fuori dalle tradizionali mura commerciali. E’ quindi impossibile organizzare eventi marketing a sfondo sportivo con contatto, o altre forme pubblicitarie che implichino una fisicità non consentita.
  • Non è possibile far assaggiare il cibo. A parte casi particolari, non è possibile in questo momento servire assaggi di cibo o cucinare per eventi di marketing. Tuttavia, è possibile farlo per eventi privati, con mascherina obbligatoria, servendo il piatto uno ad uno e con posate e piatti monouso.

Perché scegliere un’azienda specializzata in outdoor marketing?

 Hostess & Promoter lavora sul campo con una esperienza tale da proporre format già ampiamente testati e di sicuro successo. Centinaia di clienti con i quali abbiamo collaborato rappresentano il nostro “case history” di assoluta riuscita.

La nostra azienda è specializzata nel marketing a 360 gradi e in particolare in quello indoor e outdoor, proponendo soluzioni efficaci in base alla tipologia di brand da promuovere e con promoter qualificati e preparati

Vorresti trovare anche tu la campagna promozionale estiva vincente? Contattaci subito compilando il form sottostante.

    Azienda (*)
    Referente (*)

    E-mail (*)


    Telefono (*)


    Oggetto


    Messaggio


    INSERISCI ALLEGATO


    (*) Campi obbligatori
    error: Content is protected !!