ES / ENG

Strategie di marketing in farmacia

Pharma Marketing

Questa foto è stata scattata prima del Covid 19

Strategie di marketing in farmacia: il testing per attrarre il cliente.

Il luogo del punto vendita commerciale di una farmacia si è nel tempo trasformato.

Da “negozio” dove i bisogni dei pazienti incontravano le prescrizioni mediche si è trasformata, negli anni, in una vera e propria vetrina di sponsorizzazione del benessere, della prevenzione, la bellezza, e il cosiddetto wellness a 360 gradi.

Il prodotto tipo è passato quindi dalla “fredda” medicina agli estratti anti-invecchiamento, gli integratori per una sana nutrizione e tante altre cose ideali per stare bene con la salute e il proprio corpo.

Il farmacista, con la fiducia del consumatore finale, è diventato una sorta di medico specializzato nel consigliare, parlando e confrontandosi direttamente con le persone tramite la propria professionalità. Una sorta di life-coach che comprende sia il lato medico, sempre importantissimo, ma anche quello umano in tutte le sue sfaccettature. Soprattutto quelle dello star bene con se stessi. I prodotti venduti in una farmacia sono così decuplicati, così come la quantità di nozioni e informazioni che ogni farmacista ha dovuto imparare.

L’attesa del piacere è essa stessa piacere 

La farmacia è un luogo ricco di prodotti destinati alla persona e alla sua cura. Come è ben noto, non esiste la possibilità di recedere dall’acquisto per beni di natura personale, di igiene e usa-e-getta come per esempio creme per il corpo, dentifrici, lozioni, profumi e tanto altro. In questo senso, diventa un fattore determinante poter far provare un prodotto direttamente in PV e prima dell’acquisto.

Ormai tutte le farmacie sono dotate di numero di prenotazione per servire in ordine di arrivo al bancone in modo ordinato e democratico. Il cliente è quindi libero di girare per la farmacia durante l’attesa, impegnando il proprio tempo come meglio crede e curiosando tra gli scaffali per qualche minuto. In questo breve lasso di tempo è possibile organizzare piccoli eventi di testing, tramite promoter sul campo, per un duplice scopo.

  • Il primo è quello di non far annoiare il cliente, impegnando quel tempo di attesa altrimenti (e probabilmente) abbastanza inutile e tedioso.
  • Il secondo, ben più importante, è invece quello di creare un momento piacevole, generando sensazioni ed emozioni che innescano nel cliente un ricordo piacevole verso il brand sponsorizzato.

L’acquisto finale è solo uno degli aspetti di questo genere di campagne promozionali. La creazione di fiducia, affettività e riconoscibilità verso un brand è invece l’aspetto primario e più importante.

strategie di marketing in farmacia - bottiglie e sieri in mezzo a erbe officinali

Strategie di marketing in farmacia: il concetto di marketing olfattivo

Le strategie di marketing diretto in farmacia tramite il testing possono essere sfruttate in una miriade di modi innovativi. Tra questi è sicuramente da considerare quello del marketing olfattivo, che ben si adatta a tante tipologie di prodotti e marchi sempre più presenti nelle nostre farmacie: profumi, essenze, creme e tanto altro devono essere “assaggiate” soprattutto con il senso olfattivo, uno dei più importanti dal punto di vista della memoria.

Consideriamo il fatto che il canale sensoriale dell’olfatto è universale. Non è quindi necessaria una comprensione linguistica (può essere rivolto a tutti indipendentemente dalla provenienza), può essere indirizzata a uomini, donne, giovani, anziani indistintamente e senza preclusioni. Tramite corner appositamente allestiti è possibile creare angoli dedicati al cliente e far provare con mano e “naso” un ventaglio di tipologie di prodotto ampissimo.

L’importanza del tatto 

Ma la farmacia non è solo un luogo ricco di odori. Oltre a essenze, profumi e odori si vendono anche creme, oli vegetali e tanto altro. Il sensi sono coinvolti in tutte le loro forme, tatto, vista e gusto compresi. A prescindere dall’attuale limitazione sui testing alimentari causa covid-19, è comunque permesso dispensare ai clienti mono porzioni di prodotti da poter provare direttamente nel punto vendita. Pensiamo per esempio alle tante tipologie di trucco che è possibile far “indossare” direttamente nell’area vendita esattamente come viene fatto nelle boutique da tanti anni

creando una esperienza piacevole e al contempo positiva verso il brand. Pensiamo anche al test diretto che può riguardare le creme anti-age o le creme idratanti che il cliente può provare autonomamente dopo aver preso un campione di prodotto. Il tatto, in questo caso, è il valore aggiunto del marketing diretto tramite il testing.

Strategie di marketing in farmacia, perchè affidarsi a Hostess&Promoter? 

La nostra agenzia di marketing operativo Hostess&Promoter ha come obiettivo quello di mettere a disposizione dei propri clienti tutti gli strumenti adatti e utili a generare una perfetta strategia promozionale per il tuo brand.

I nostri promoter, debitamente formati e altamente qualificati, sono addestrati a creare situazioni positive all’interno dei pv e delle farmacie.

La nostra esperienza in questo campo è decennale e operiamo in totale sicurezza rispettando tutte le attuali normative e restrizioni anti covid-19. Il territorio che copriamo è quello nazionale, nessuna regione o provincia esclusa, grazie al nostro servizio di logistica operativo sette giorni su sette.

 

 

Vuoi sapere di più sui nostri servizi di promozione relativi a pharma e beauty? Consulta i case history cliccando qui

Contattaci subito compilando il form sottostante per ricevere un preventivo per la tua strategia di in store promotion in farmacia.

    Azienda (*)
    Referente (*)

    E-mail (*)


    Telefono (*)


    Oggetto


    Messaggio


    INSERISCI ALLEGATO


    (*) Campi obbligatori