ES / ENG

Hostess, Modelli e Steward a Firenze, per Pitti Uomo 2013

Hostess, Modelli e Steward per Pitti Uomo. Fervono i preparativi per Pitti Immagine Uomo, il più importante appuntamento dedicato alla moda maschile che si terrà a Firenze dall’8 all’11 gennaio 2013. L’evento di punta di Pitti Immagine anche quest’anno riserverà molte sorprese: sarà sempre improntato sullo scouting di nuovi talenti, la ricerca delle novità del mercato e un focus attentissimo sulla qualità del prodotto, formula che ha reso Pitti Uomo la vetrina privilegiata per i più importanti brand mondiali nell’abbigliamento for men.

Tra gli eventi previsti per gli stilisti emergenti segnaliamo Pitti Italics, dove Andrea Pompilio presenterà un fashion show alla Stazione Leopolda, in cui verrà presentata la nuova collezione uomo.

Sempre per Pitti Uomo 83Erїk Bjerkesjö sarà invece il protagonista di una performance negli spazi di Villa Favard, in cui presenterà in anteprima internazionale la sua collezione uomo autunno-inverno 2013-2014: vincitore di WHO IS ON NEXT? UOMO 2012, il contest che combina esperienze artistiche ed estetiche di talenti emergenti, Erїk Bjerkesjö è infatti il New Performer di questa edizione.

Come ogni anno, sarà presente un grande nome che patrocinerà l’evento: sarà Kenzo il Guest Designer uomo della prossima edizione di Pitti Uomo, con un evento speciale che si terrà a Firenze giovedì 10 gennaio: verrà infatti presentato, insieme a thecorner.com, un progetto speciale online dedicato alla nuova collezione.

Anche per questa edizione le divise del giovane team di steward e hostess di Pitti Uomo e Pitti W saranno firmate da due maison italiane celebri, Henry Cotton’s New Balance: a Firenze ci sarà comunque richiesta per figure professionali come modelle e modelli, hostess, steward, allestitori e merchandiser che collaboreranno per l’evento clou per la moda nel capoluogo toscano. Le caratteristiche richieste saranno aver avuto esperienza nell’hostessing,  aspetto e maniere professionali nonché la conoscenza delle lingua inglese, indispensabile per lo spirito internazionale dell’evento.